Ciao a tutti!

Con questo articolo inauguro una serie di post dedicati allo shopping che credo vi saranno utili.

Sceglierò alcuni marchi e analizzerò le loro attuali collezioni, dicendovi per quale stagione cromatica sono adatti i vari capi.

Premessa: mi baso sulle foto presenti sui loro siti ufficiali, per tanto non mi assumo la responsabilità di eventuali differenze coi capi dal vivo. Ad esempio un capo dal sito può sembrare un rosso freddo, poi dal vivo è un rosso caldo. Purtroppo non posso visionare le collezioni dal vivo, per cui può esserci un margine di errore. In ogni caso vi do delle linee guida, che è già una buona cosa!

Se sei un’azienda e vuoi proporre il tuo abbigliamento ai miei follower, leggi questo post.

Ho deciso di cominciare con H&M visto che è un brand low cost e disponibile nella grande maggioranza delle città e centri commerciali.

Cominciamo con gli abiti.

 

 

 

Questi sono solo una parte…in realtà sul sito, me ne sono accorta mentre scrivevo l’articolo, ci sono centinaia di abiti che richiedono ore e ore di lavoro e già ne ho dedicate 3 per questa ricerca!

La prossima volta mi organizzo meglio e pubblico i capi già selezionati per tutte le stagioni. Sarà più comodo e semplice sia per me che devo cercare gli abiti e scrivere, sia per voi che leggete!

A presto!!!

 

9 risposte

  1. Scusa Lara, ma non mi sembra molto utile se non hai visionato le collezioni dal vivo.
    Immagino che sia un lavoraccio catalogare per stagioni decine di capi, e a mio parere è tutta fatica sprecata perché i colori da monitor sono molto spesso ingannevoli.
    Inoltre non credo di avere capito (ma sicuramente è una lacuna mia) come lo stesso abito dello stesso colore possa essere adatto a inverno è autunno.

    1. Perchè ci sono colori neutri che possono andare bene a più stagioni. Se avrai modo di vedere le palette a ventaglio ti sorprenderà di come in una palette da Inverno Scuro troverai alcuni colori neutro caldi, e come in una palette Estiva troverai alcuni colori in comune con l’Inverno. Ci sono colori che stanno in più palette. Inoltre esistono colori universali, come il navy ad esempio, che vanno bene per tutte le 16 stagioni.

      Non è mai fatica sprecata! Io l’ho premesso, che giudico in base al monitor, e anche se ovviamente c’è un margine di errore, sono comunque linee guida. Ci sono tante ragazze che non sanno proprio da che parte cominciare. é soprattutto a loro che penso. Se hai letto bene ho scritto a chiare lettere che non vanno comprati a scatola chiusa, ma avere già un’idea di che cosa cercare, per molte persone è un vantaggio.

      Spero di aver chiarito le cose e ti ringrazio per il commento.

    2. Temo onestamente che possa confondere le idee ancora di più. Ma ovviamente il blog è tuo e lo gestisci come meglio credi.
      Quanto ai colori adatti a più stagioni, so che ci sono, ma quell’abito continua a lasciarmi perplessa, e di nuovo: andrebbe visto dal vivo, non credo che possa davvero andare bene per tutte le inverno e per alcune autunno.
      Il blu navy è considerato universale? Non lo sapevo. Sapevo il real, ma non riesco a immaginarmi nè l’uno nè l’altro su tutte.
      Ci farò caso…

    3. Sì, di colori universali ce ne sono parecchi, una decina circa. Sono colori neutri, non troppo brillanti e non troppo smorzati, stanno nel mezzo.
      Non capisco perché tu sia perplessa su cose che riguardano la teoria del colore e il sistema di analisi, che sono cose che non ho inventato io. Posso capire che tu possa mettere in dubbio il mio metro di giudizio, però il fatto che si siano colori comuni a più stagioni non è una mia invenzione e te lo confermeranno tutte le esperte di colori, qualunque sia il sistema di analisi utilizzato.

      Riguardo il famoso abito che dici tu, ti riferisci forse al primo? Quello rosso? Lì è stato un refuso mio, volevo dire che se è rosso neutro è per Inverno, se rosso pomodoro per Autunno, è stata una mia svista e la correggerò.

      Mi spiace che non hai apprezzato il mio articolo, spero ne apprezzerai altri in futuro. Buon weekend!

    4. Ma io non metto in dubbio che sia così, semplicemente a me (e ho chiarito che non sono assolutamente una esperta) non torna. Ai miei occhi non torna, non riesco a vedere ad esempio il teal come universale, anzi lo vedo male su molte persone a iniziare da me stessa.
      Infatti ho scritto che proverò a farci caso con più attenzione e magari a fare delle prove.
      Anzi, mi piacerebbe molto un articolo sui colori universali!
      (Per l’abito, si era quello, adesso ci siamo capite).

  2. ciao Lara! Io ho trovato questo articolo molto utile invece, mi ha aiutato ad orientarmi meglio nella massa di abiti presenti in negozio, sono andata infatti a controllare quelli che avevi indicato come possibili per la mia stagione e quelli delle stagioni a me “vicine”, visto che appunto sull schermo è possibile la non perfetta corrispondenza di colore. Alla fine ho comprato l’abito a coste (questo: http://www2.hm.com/it_it/productpage.0439468004.html) nella versione blu tortora, perchè dal vivo è leggermente più grigiato che in foto, quindi mi sembrava mi donasse di più rispetto al viola che effettivamente è invece un pelo più scuro (sono esc). Quindi sì, a me è tornato utile, anche se i colori non sono perfettamente identici, per avere una prima indicazione su dove orientarmi. Ti ringrazio di questo lavorone, ho in mente di comprare anche altri abiti che mi piacciono 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *