Come cambiare colore di capelli senza perdere l'armonia: i miei consigli da consulente d'immagine olistica

L'esigenza di cambiare e mantere l'equilibrio

Il desiderio di cambiare il proprio colore dei capelli è una delle scelte più emozionanti e personali che possiamo fare nella nostra routine di bellezza. Spesso, però, sorge il dubbio: come possiamo apportare questa modifica senza compromettere l’armonia e l’equilibrio raggiunti nella nostra immagine?

Come consulente d’immagine olistica, comprendo questa sfida e desidero condividere con voi alcuni suggerimenti preziosi per esprimere la vostra individualità mantenendo intatta la vostra bellezza unica.

La palette cromatica e l'esigenza di cambiamento

Molte persone si trovano nella situazione in cui nasce in loro l’esigenza di variare il proprio look, ma temono che cambiare il colore dei capelli possa influenzare negativamente l’armonia già raggiunta dopo un’analisi del colore. Si teme di andare “fuori palette” e di rendere vano il lavoro fatto su sé stessi.

È comprensibile avere questo dubbio: l’obiettivo non è stravolgere, ma evolvere la propria immagine. Tuttavia, è possibile esplorare nuovi colori mantenendo l’equilibrio con la propria caratteristica dominante.

Mantenere l'equilibrio: libertà di movimento e rispetto della caratteristica dominante

Il segreto per cambiare il colore dei capelli senza compromettere l’armonia è abbracciare la libertà di espressione pur rispettando la caratteristica dominante.

Ad esempio, se la vostra caratteristica dominante è il valore chiaro, potete osare con nuove sfumature mantenendo una base chiara per preservare l’equilibrio.

Se invece è la temperatura fredda la vostra dominante, potete sperimentare con colori che mantengano queste sfumature fredde, esplorando così un nuovo look senza allontanarvi dalla vostra armonia cromatica.

Esempi pratici

Per comprendere meglio come il cambiamento del colore dei capelli possa mantenere l’armonia, ma al tempo stesso permetterci di avere una certa libertà di espressione, esploreremo alcuni esempi pratici. 

Se la vostra caratteristica dominante è il valore chiaro, potete optare per tonalità come il biondo cenere o il miele, garantendo una luminosità che si adatta alle vostre caratteristiche, così come colori più inusuali ma sempre chiari.

Anche il sottotono, se non è dominante, ha la sua importanza. Ovvero se siete neutro-caldi o neutro-freddi, ma sappiate che, dal mio punto di vista, qualora non sia la vostra caratteristica principale, se anche deviate un pelo il percorso, il risultato non sarà eccelso, ma sarà comunque gradevole. Questo perché importante che la vostra palette sia una guida, non una legge!

Se la vostra caratteristica principale, per esempio, invece è la temperatura calda, potete considerare un colore più chiaro o più scuro, ma sempre caldo, o anche una sfumatura più creativa, a patto che rispetti la vostra temperatura caldissima.

 

Questo ragionamento si può fare anche se avete una temperatura molto fredda, oppure se la vostra dominante è la morbidezza dei colori. In questo caso sceglierete sfumature soft di colore.

Infine vi mostro un interessante parallelo su di me. La foto è vecchiotta ma si prestava bene.
Nella prima immagine sono col mio colore naturale. Nonostante sia scuro, la mia dominante però è la temperatura fredda. Nel secondo caso ho schiarito molto, ma ho applicato un colore freddo, un rosa. Cosa succede? Magari non sarò incisiva come col mio castano scuro, ma nell’insieme funziona e mi permetterebbe di esprimere la mia perosnalità anticonvenzionale. 
Nell’ultima foto invece ho mantenuto un colore scuro, ma non ho rispettato la mia caratteristica principale, la freddezza, optando per un ramato.
In questo caso non funziona per niente: il mio incarnato appare giallognolo e risulto invecchiata.

Riuscite a vedere quanto i colori siano potenti? Al tempo stesso però, non facendoci ingabbiare dalla nostra palette, ma sfruttandone le caratteristiche, abbiamo comunque molta libertà di movimento!

Valorizzare la propria immagine

Cambiare il colore dei capelli è di certo un passo avventuroso nella scoperta della propria identità visiva.
Se avete ancora dubbi su come mantenere l’armonia, o desiderate una consulenza cromatica, non esitate a contattarmi.
Il mio obiettivo è aiutarvi a valorizzare la vostra bellezza individuale e a scoprire quale colore di capelli si adatta perfettamente a voi.
Siate audaci, esplorate e abbracciate il cambiamento con fiducia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *