Armocromia: panoramica sulle stagioni e nuovi nomi

Buongiorno a tutti i miei cari lettori!

Da tempo ci meditavo sopra e ho deciso di scrivere questo articolo dove vi faccio una panoramica di tutte e 16 le stagioni e vi illustro i nuovi nomi che voglio usare.

Vi spiego il motivo.

Nomi come Inverno Profondo, Estate Chiara, Autunno Soft, Primavera Assoluta, sono usati da tempo dal sistema a 12 stagioni. Quando il sistema è stato ampliato a 16, la sua creatrice, Ferial, ha cambiato i loro nomi, rendendo più semplice l’associazione alla caratteristica della stagione. 

Il sistema a 16 stagioni si basa sulle teorie di Munsell e tiene conto di colore (hue), valore (value) e intensità (o croma).

Sappiamo che:

  • estate ed inverno hanno colori freddi (cool hue)
  • primavera ed autunno hanno colori caldi (warm hue)

Sappiamo anche che:

  • inverno ed autunno hanno valore scuro (deep value)
  • primavera ed estate hanno valore chiaro (light value)

L’intensità, o croma, in questo sistema si suddivide in 4 categorie:

  • Pure (Puro, il colore più intenso della sua categoria o macro-stagione)
  • Tint (Chiaro, il colore con aggiunta di bianco, il più chiaro della sua categoria)
  • Tone (Medio, il colore con aggiunta di grigio, quello dai toni medi della sua categoria)
  • Shade (Scuro, il colore con aggiunta di nero, il più scuro della sua categoria)

Combinando questi 3 elementi otteniamo le 16 stagioni che nella loro lingua originale si chiamano:

  • Pure Winter (freddo+profondo+puro)
  • Tinted Winter (freddo+profondo+chiaro)
  • Toned Winter (freddo+profondo+medio)
  • Shaded Winter (freddo+profondo+scuro)
  • Pure Summer (freddo+chiaro+puro)
  • Tinted Summer (freddo+chiaro+chiaro)
  • Toned Summer (freddo+chiaro+medio)
  • Shaded Summer (freddo+chiaro+scuro)
  • Pure Spring (caldo+chiaro+puro)
  • Tinted Spring (caldo+chiaro+chiaro)
  • Toned Spring (caldo+chiaro+medio)
  • Shaded Spring (caldo+chiaro+scuro)
  • Pure Autumn (caldo+profondo+puro)
  • Tinted Autumn (caldo+profondo+chiaro)
  • Toned Autumn (caldo+profondo+medio)
  • Shaded Autumn (caldo+profondo+scuro)

Nel sistema a 12 stagioni non si tiene conto di queste combinazioni e le stagioni vengono presentate in modo diverso.

Esempio pratico: nell’Inverno troviamo Inverno Assoluto e Inverno Brillante. Cosa vi suggeriscono questi nomi? Basandovi solo sui nomi, quale pensate che sia l’Inverno dai colori più puri? E quale dai colori modificati partendo da quelli puri? È legittimo pensare che l’Inverno più puro sia l’Assoluto, perché lo dice il nome stesso, così come pensare che il Brillante abbia i colori più accesi rispetto al colore puro. Non è così! Non è così nel sistema a 16 stagioni!

Per questo io credo che nel convertire il sistema di analisi da 12 a 16 stagioni, molte analiste abbiano sbagliato cercando di adattare i vecchi nomi delle stagioni alle nuove. Così facendo si è creata molta confusione al riguardo. 

Ricordo bene infatti che durante i miei primi approcci all’armocromia, che sono avvenuti proprio nel periodo dell’uscita del sistema a 16 stagioni, c’era molta confusione al riguardo. Qua in Italia per lo meno, l’Inverno Assoluto veniva presentato come quello puro, così come la Primavera Assoluta. In realtà l’Inverno Assoluto non ha colori puri ma schiariti, e la Primavera Assoluta non ha colori puri ma scuriti.
Comprendete il casino che si è creato? Questi sono solo alcuni esempi, ma ce ne sarebbero altri. Credo che porre le stagioni in questo modo sia un po’ confusionario soprattutto per chi si avvicina alla teoria del colore per la prima volta.

Mi rendo conto che ormai qui in Italia, le stagioni sono conosciute coi nomi del sistema a 12 adattato, ma credo sia giunto il momento di chiamare le stagioni col loro nome almeno per quanto mi riguarda.

Credo che vi sarà più facile poi capire la stagione, perché il nome stesso vi suggerisce la sua caratteristica e la sua collocazione.

I primi tempi ovviamente userò entrambi i nomi sia quello vecchio che quello “nuovo” per abituarvi all’idea.

Vediamo ora le stagioni nello specifico:

  • INVERNO BRILLANTE diventa INVERNO PURO
    Linda Carter

    Linda Carter

In Inglese si chiama Pure Winter.

È l’Inverno dai colori più puri, con l’intensità più alta.

Molto raro in Italia.

 

  • INVERNO ASSOLUTO diventa INVERNO CHIARO

Liv Tyler

In Inglese si chiama Tinted Winter. Tinted tradotto alla lettera sarebbe “colorato”, ma in questo caso indica il colore più chiaro della macro-stagione, per questo ho deciso che Inverno Chiaro fosse la scelta più giusta.

È l’Inverno dai colori schiariti, con aggiunta di bianco.

Piuttosto raro in Italia.

 

  • INVERNO PROFONDO SOFT diventa INVERNO MEDIO

Il suo nome in inglese è Toned Winter.

Sophie Marceau

Sophie Marceau

È l’Inverno dai colori medi, con aggiunta di grigio.

È l’Inverno più diffuso in Italia.

 

  • INVERNO PROFONDO diventa INVERNO SCURO
    Monica Bellucci

    Monica Bellucci

Il suo nome in inglese è Shaded Winter, che tradotto alla lettera sarebbe “ombroso”.

È l’Inverno dai colori scuriti, con aggiunta di nero.

È molto diffuso in Italia.

 

  • ESTATE ASSOLUTA diventa ESTATE PURA
    Kimberly Williams

    Kimberly Williams

Il suo nome in inglese è Pure Summer.

È l’Estate dai colori più puri nella sua macro-stagione.

Mediamente diffusa in Italia.

 

  • ESTATE CHIARA diventa ESTATE CHIARA 😉
    Michelle Pfeiffer

    Michelle Pfeiffer

In questo caso il nome non cambia. In inglese è Tinted Summer.

È l’Estate dai colori schiariti, con aggiunta di bianco.

Poco diffusa in Italia.

 

  • ESTATE SOFT CHIARA diventa ESTATE MEDIA
    Jennifer Aniston

    Jennifer Aniston

Il suo nome in inglese è Toned Summer.

È l’Estate dai colori medi, con aggiunta di grigio.

Mediamente diffusa in Italia.

 

  • ESTATE SOFT PROFONDA diventa ESTATE SCURA
    Olivia Wilde

    Olivia Wilde

Il suo nome in inglese è Shaded Summer.

È l’Estate dai colori scuriti, con aggiunta di nero.

La più diffusa in Italia.

 

  • PRIMAVERA BRILLANTE diventa PRIMAVERA PURA
    Emilie De Ravin

    Emilie De Ravin

Il suo nome in inglese è Pure Spring.

È la Primavera dai colori più puri nella sua macro-stagione.

Molto rara in Italia.

 

  • PRIMAVERA CHIARA diventa PRIMAVERA CHIARA 🙂
    Kate Hudson

    Kate Hudson

In questo caso il nome non cambia. In inglese è Tinted Spring.

È la Primavera dai colori schiariti, con aggiunta di bianco.

Mediamente diffusa in Italia.

 

  • PRIMAVERA CHIARA SOFT diventa PRIMAVERA MEDIA
    Britney Spears

    Britney Spears

Il suo nome in inglese è Toned Spring.

È la Primavera dai colori medi, con aggiunta di grigio.

Poco diffusa in Italia.

 

  • PRIMAVERA ASSOLUTA diventa PRIMAVERA SCURA
    Jessica Chastain

    Jessica Chastain

Il suo nome in inglese è Shaded Spring.

È la Primavera dai colori scuriti, con aggiunta di nero.

Poco diffusa in Italia.

 

  • AUTUNNO ASSOLUTO diventa AUTUNNO PURO
    Debra Messing

    Debra Messing

Il suo nome in inglese è Pure Autumn.

È l’Autunno dai colori più puri nella sua macro-stagione.

Poco diffuso in Italia.

 

  • AUTUNNO SOFT CHIARO diventa AUTUNNO CHIARO
    Mischa Barton

    Mischa Barton

Il suo nome in inglese è Tinted Autumn.

È l’Autunno dai colori schiariti, con aggiunta di bianco.

Poco diffuso in Italia.

 

  • AUTUNNO SOFT PROFONDO diventa AUTUNNO MEDIO
    Alessandra Ambrosio

    Alessandra Ambrosio

In inglese si chiama Toned Autumn.

È l’Autunno dai colori medi, con aggiunta di grigio.

Molto diffuso in Italia.

 

  • AUTUNNO PROFONDO diventa AUTUNNO SCURO
    Eva Mendes

    Eva Mendes

Il suo nome in inglese è Shaded Autumn.

È l’Autunno dai colori scuriti, con aggiunta di nero.

Molto diffuso in Italia.

 

Così è tutto più semplice: per ogni stagione abbiamo la categoria PURA – CHIARA – MEDIA – SCURA. 

So che vi ho un po’ scombussolato, anche perché ormai da circa 5 anni qui in Italia si usano i nomi che tutti conosciamo. Però non fanno parte del sistema che uso, come vi ho spiegato. Sono un adattamento dei nomi del vecchio sistema a 12 che però si basa su principi diversi.

Col 2017 ci saranno alcune novità, come vi accennavo sulla pagina facebook.

Oltre a i nomi delle stagioni, ci saranno nuove palette pdf, più ordinate e con indicato il nome di ogni colore. Ci saranno inoltre un nuovo booklet per ogni stagione, più approfondito rispetto alle schede base. Si tratta della traduzione in italiano del booklet originale del sistema 4×4. Ultima, ma non per importanza, sto creando per ogni stagione una guida al guardaroba, dove potete trovare i vostri colori base, i colori da usare come accento, e molte proposte e suggerimenti su come abbinarli.

Spero che tutte queste cose vi piacciano!!!

Baci!

3 commenti su “Armocromia: panoramica sulle stagioni e nuovi nomi

  1. Valentina

    Che bello! Finalmente qualcuno che spiega le cose in maniera chiara! Mi sto interessando da un po’ all’armocromia ma i nomi erano davvero impossibili da capire! Grazie! ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Confermo di aver letto e sono d'accordo con Informativa sulla riservatezza. *
Confermo di aver letto e sono d'accordo con Informativa sulla riservatezza.